Contro la Marijuana Light: Salvini Promuove la Criminalità

Pubblichiamo la lettera del cittadino Liberale Mauro sulla legalizzazione della Marijuana light e delle droghe, contro le proposte campate per aria dell’anti liberale Salvini. 
 

Complimenti, For Free Choice è il blog più attivo nella difesa delle libertà economiche e dei diritti individuali. Oltre alla giustissima battaglia sull’olio di palma, e soprattutto quella per la diffusione del metodo scientifico e contro le fake news, si stanno finalmente aprendo nuovi fronti.

 

Salvini e la Lega la sparano grossa e vogliono vietare la Marijuana light. E’ la solita proposta elettorale per raccattare consensi. Il Ministro nega la libertà di scelta oltre che terapeutica. Non solo, favorisce la criminalità.

 

For Free Choice dovrebbe contestare questa proposta, seppure è destinata a morire e a creare un’ulteriore fattura nel governo. 
 

Tanto si è ottenuto con la parziale legalizzazione della marijuana. Ma è il classico specchietto per le allodole. Lo spaccio illegale e la criminalità ad esso legata sono in crescita, così come il consumo e il dramma sociale ad esso legato.

 

For Free Choice dovrebbe promuovere la legalizzazione delle droghe per contrastare l’illegalità su cui i populisti fabbricano la proverbiale narrativa e promuovere la libertà di scelta. 

I numeri sulle attività criminose sono contrastanti. Pare che i reati siano scesi ma il consumo di droghe e lo spaccio è in aumento. Sono aumentati i consumatori allargandosi alle fasce più abbienti, ed è cresciuta l’offerta sia per le droghe povere come per quelle dei ricchi. Questo mercato miliardario è gestito illegalmente dalle organizzazioni criminose che alimentano la piccola criminalità che a sua volta produce una percezione di disagio e abbandono. Un Governo Liberale ha il compito di tutelare la convivenza dei cittadini applicando la legge. La legge attuale è inadeguata e illiberale. Inadeguata perché dimostra di non sapere/potere/volere bloccare il mercato illegale. E’ illiberale perché proibisce il consumo nella convinzione etica che che sia lo Stato – Nanny State – a dover scegliere cosa è bene o cosa è male per i cittadini.

 

Dobbiamo invece promuovere una legge che promuova la libera scelta e riduca la criminalità. Non sarebbe lo stato come afferma Salvini o i 5 Stelle a drogare i cittadini, ma il governo della legge a regolare le scelte individuali.

 

Polizia e forze dell’ordine avrebbero anche più strumenti per controllare ed intervenire più efficacemente.

 

Intorno alla legalizzazione dell’Erba gli amici Radicali costruirono il loro successo elettorale. Le condizioni odierne sono differenti, ma il problema della criminalità è uno die punti di forza dei populisti e sovranisti. Costruiscono il loro successo sulle fake news. Sta a noi ridar libertà ai cittadini. Grazie per il lavoro che fate a favore della libertà e della scienza. 

Campagne Liberali è un'associazione di cittadini che difende la libertà di scelta e promuove il metodo scientifico.

Comment

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*