La posta dei cittadini: l’olio di palma e la psicosi del “senza”

Cari autori di Campagne Liberali,

dopo aver seguito la campagna sull’olio di palma con generale disinteresse, recentemente sono stato rimasto piccato dalle modalità con cui alcuni grandi marchi martellano Tv e giornali con la promozione dei loro prodotti “senza olio di palma”.

Cercando informazioni online mi sono imbattuto nelle vostre iniziative, spesso denigrate da alcuni pseudo-esperti, e mi sono riconosciuto nelle campagne che lanciate in nome della scienza e della libertà.

Ritengo la campagna contro l’olio di palma una vera psicosi, come ha recentemente ricordato il Prof. Bressanini, e ritengo sia utile informare in modo imparziale la gente che rischia sempre di seguire il primo “guru” del caso. Sono molto deluso anche dal comportamento di certe aziende italiane che ritenevo rispettose del consumatore e dotate di una certa etica sia nel vendere sia nel presentare i prodotti.

Francamente sono stufo di questa baruffa intorno all’olio di palma e il giorno che scompariranno tutti questi slogan a destra e a manca sarò solo che contento. Per ora continuo a mangiarlo e con orgoglio da uomo libero.

Con tutto il sostegno possibile,

Francesco R

 

La risposta di Campagne Liberali

Caro Francesco,

La ringraziamo per il sostegno e concordiamo pienamente con le sue considerazioni.

Ci battiamo per la libertà di scelta su vari temi e quello del palma lo abbiamo preso a cuore proprio perché emblematico della pericolosità di un certo atteggiamento anti-scientifico e veramente irrazionale. Cercheremo di continuare la nostra battaglia e di coinvolgere più cittadini possibile.

Per quanto riguarda la fobia del “senza” che sta dilagando ovunque, le consigliamo la lettura di due ricerche sul tema: Priven M, Baum J, Vieira E, Fung T, Herbold N. (2015), The Influence of a Factitious Free-From Food Product Label on Consumer Perceptions of Healthfulness e EUFIC (2017) Consumer Attitudes Towards “Free-From” Labels. In entrambi i casi si dimostra come tutte queste etichette che riportano l’assenza di questo o quel ingrediente hanno una grande influenza sul consumatore che viene così manipolato con promesse (spesso false) di maggiore salubrità.

Speriamo continui a seguire le nostre iniziative e a sostenere insieme a noi la voce dei cittadini per la libera scelta!

Campagne Liberali è un'associazione di cittadini che difende la libertà di scelta e promuove il metodo scientifico.

Comment

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*