La Bella Addormentata: un Focus sulla Sicilia che si Reca alle Urne

Leggi il paper: “La Bella Addormentata: Un Focus Sulla Sicilia Che Si Reca Alle Urne”.

A pochi mesi dal voto per il rinnovo del parlamento nazionale, tutta l’attenzione è incentrata sulle elezioni regionali in Sicilia del 5 novembre.

Le consultazioni per l’elezione dei deputati siciliani sono l’ultimo banco di prova per testare le alleanze e le strategie elettorali prima del voto in primavera. Nonostante il presidente uscente Rosario Crocetta sia stato in grado di portare a termine il suo mandato, i problemi di tipo economico e finanziario non sono mancati.

Infatti, come emerge dalla relazione della Corte dei Conti “il debito di finanziamento residuo della Regione ammonta complessivamente a oltre 8 miliardi di euro, con un incremento rispetto all’inizio del quinquennio del 41,4 per cento”.

Il quadro tetro dipinto dalla Corte non risparmia nessun settore: si va dalla mala gestione nel settore della sanità, a quello dei fondi europei per finire nei beni culturali, il tutto condito dalla presenza di reiterati episodi corruttivi che penalizzano le scelte degli investitori.

Einaudi LAB ha analizzato sia il contesto economico sia quello politico della Sicilia per comprendere meglio lo scenario che accompagna questo importante appuntamento elettorale.

A cura di Cristiano Gatti e Giacomo Bandini.

Leggi il paper: “La Bella Addormentata: Un Focus Sulla Sicilia Che Si Reca Alle Urne”.

Campagne Liberali è un'associazione di cittadini che difende la libertà di scelta e promuove il metodo scientifico.

Comment

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*