Olio di palma, la stupidità europea: con la RED vince il protezionismo

Il Parlamento Europeo ha approvato oggi la direttiva “Red II”, che prevede l’eliminazione dell’olio di palma dalle miscele di biocarburanti in Europa entro il 2020. Ma Indonesia, Malesia e Tailandia sono tra i principali produttori ed esportatori di olio di palma al mondo e i loro rapporti commerciali con l’Unione Europea hanno un forte impatto nella nostra economia.  Oggi […]

Le bugie hanno le gambe corte

Il nuovo report EFSA dimostra che l’olio di palma non fa male e sbugiarda le aziende alimentari che lo hanno abbandonato procurando un falso allarme tra i consumatori. E’ uscito il nuovo report EFSA che, com’era prevedibile, ha ridimensionato notevolmente la valutazione del rischio collegato a possibili effetti nocivi a lungo termine del contaminante da processi […]

Sostenibilità: Asia Batte Europa, i coltivatori asiatici rispondono con i fatti alle chiacchiere delle disperate lobby europee

Il Journal of Oil Palm, Environment & Health ha presentato Building a Sustainable Future Together: Malaysian Palm Oil and European Consumption, un documento diretto alla Commissione, al Parlamento, e alle istituzioni europee che smonta tutte le accuse ai produttori asiatici di olio di palma contenute nella risoluzione Palm oil and deforestation of rainforests, votata lo scorso […]

Sacchetti per la spesa: la libertà di scelta non è biodegradabile

L’improvvisazione e la scarsa capacità di comunicare i propri provvedimenti dei Governi di questa legislatura colpiscono ancora. I 2 cent. di euro medi per ogni sacchetto biodegradabile o ultraleggero utilizzato per imbustare la frutta e la verdura nei supermercati sono, di fatto, una tassa indiretta. Nessun complotto renziano e nessuna forzatura, ma non prendiamoci in […]

E-cig: Emendamento del governo dimostra arretratezza clientelare

L’emendamento del Governo sulle sigarette elettroniche che aumenta la tassazione e conferma il divieto di vendita online è la dimostrazione che in questo paese la logica clientelare domina rispetto l’idea di promuovere la libera iniziativa e l’innovazione. “L’emendamento del Governo sulle sigarette elettroniche che aumenta la tassazione e conferma il divieto di vendita online è […]

“Senza olio di palma”, etichetta fuori legge?

L’etichetta “senza olio di palma” presente ormai su moltissimi prodotti alimentari è il frutto di un’operazione esclusivamente commerciale che ha il chiaro obiettivo di rianimare un mercato ormai stagnante da anni. Eliminando un ingrediente si è convinti di guadagnare fette di mercato sottraendole ai concorrenti. Questa operazione commerciale è stata mascherata con la volontà delle […]

La guerra commerciale contro la Scienza

Il pezzo di Affari & Finanza “Olio di palma, miliardi nel piatto. La resa dei conti tra le lobby del cibo” affronta finalmente un aspetto fondamentale della crociata contro l’olio di palma: gli interessi commerciali. PERCHÈ È IMPORTANTE – L’olio di palma non fa male né è la causa principale della deforestazione del mondo. È semplicemente vittima di una […]

ANSA, Olio di palma: Campagne Liberali, solo guerra commerciale

(ANSA) – ROMA, 11 DIC – Fa discutere l’inchiesta pubblicata oggi su Repubblica Affari & Finanza sull’olio di palma che traccia un bilancio dell’annosa vicenda mettendo in contrapposizione i favorevoli e i contrari. ”L’articolo è un’occasione persa per spiegare con i fatti la guerra commerciale contro l’olio di palma, la cui scelta di abbandonarlo non […]

Non c’è due senza tre: il Rosatellum sulla graticola costituzionale

Domani la Corte Costituzionale si pronuncia sull’ammissibilità dei ricorsi contro il Rosatellum bis. Quali scenari si prospettano? Scarica il paper Non c’è due senza tre: il Rosatellum sulla graticola costituzionale di Daniele Ricci. La questione della legge elettorale è stata indubbiamente uno dei punti caldi di questi ultimi mesi: dalla sentenza che dichiarò parzialmente incostituzionale […]

Senza olio di palma: buono per chi?

Il senza olio di palma è uno specchietto per le allodole: a confessarlo ormai sono le stesse imprese che hanno usato questo strumento di marketing per cercare di accaparrarsi quote di un mercato che era diventato ormai saturo e stagnante. Barilla spiega come l’azienda ha investito 30 milioni per sostituire l’olio di palma, eppure avevano sempre difeso l’uso dell’OdP dagli […]